Gricignano

Gli operai Mirabella in sciopero: “Vogliamo i nostri stipendi”

 GRICIGNANO. “Vogliamo i nostri stipendi”. E’ il grido lanciato dagli operai della “Mirabella”, società che gestisce la cittadella Us Navy di Gricignano che da tre mesi non ricevono le spettanze salariali e, come alcuni di loro riferiscono, rischierebbero il licenziamento.

Giovedì mattina l’ennesimo sit-in, prima al centro residenziale americano di via Boscariello, e poi in piazza Municipio, davanti alla casa comunale, dove è intervenuto, per ascoltare le istanze dei lavoratori, il sindaco Andrea Moretti. “Non possiamo sostituirci all’azienda – ha detto il primo cittadino – tuttavia, come amministrazione, incontreremo i vertici dell’azienda per capire la situazione e cercare una soluzione”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico