Esteri

Siria, sequestro caschi blu: veicoli Onu a Damasco

 DAMASCO. Otto mezzi dell’Onu sono giunti in Siria e si sono recati nel villaggio di Jamla, a sud-ovest di Damasco, dove i ribelli locali trattengono i 21 caschi blu filippini, rapiti sulle alture del Golan.

Lo ha riferito la tv iraniana in lingua araba Al Mayadin. A causa del bombardamento della zona da parte delle forze del regime, però, il convoglio delle Nazioni Unite è stato costretto a ritirarsi.

Intanto,i ribelli siriani responsabili del sequestro di 21 caschi blu si dicono pronti a liberare gli osservatori. Lo rende noto il portavoce dell’Esercito di Manila, Arnulfo Burgos, citato dai media locali. I ribelli, si sottolinea, chiedono tuttavia l’intervento della Croce rossa perche questi siano scortati in una zona sicura, che fonti diplomatiche non escludono possa essere Israele, a causa dei violenti scontri in corso nell’area.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico