Esteri

Pistorius, libero, vuole tornare nella casa del delitto

 PRETORIA. Oscar Pistorius tornerà libero di viaggiare all’estero ma dovrà richiedere l’autorizzazione una settimana prima di partire.

Lo ha stabilito il giudice di Pretoria che ha definito “un errore” la decisione di togliere il passaporto all’atleta accusato dell’omicidio della fidanzata.

Gli avvocati di Oscar Pistorius avevano avanzato la richiesta spiegando che Oscar “non ha nessuna intenzione di partecipare ad alcuna competizione sportiva ma non vedo perché non dovrebbe essere autorizzato a viaggiare sotto controllo”.

Nel tribunale di Pretoria, dove questa mattina si è aappunto tenuta l’udienza per contestare le restrizioni della libertà su cauzione, Pistorius non c’era. L’atleta tra l’altro vorrebbe ottenere il permesso di tornare nella casa del delitto, la villa di Pretoria, e la sospensione dei test obbligatori sul alcol e droghe.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico