Esteri

Da Obama tagli per 85 miliardi: costeranno 750mila posti di lavoro

 WASHINGTON. I tagli automatici alla spesa Usa entrano ufficialmente in vigore. Obama ha firmato il decreto che fa scattare gli 85 miliardi di dollari di tagli alla spesa solo fino a settembre.

Si tratta dei tagli che erano stati previsti dall’accordo per l’aumento del tetto del debito del 2011. Il presidente si è più volte opposto ma in mancanza di un accordo in Congresso non li ha potuti evitare.

“Sono stupidi e non necessari. – ha detto Obama – Anche se non causeranno una nuova crisi finanziaria si faranno sentire sulla ripresa, avranno un effetto domino e ci costeranno 750mila posti di lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico