Esteri

Australia, 40 gradi sull’aereo: passeggeri in ospedale

 SYDNEY. Poteva finire in tragedia la disavventura capitataai passeggeri suun volo Qantas in Australia.

Due passeggeri, infatti, sono stati ricoverati in ospedale per disidratazione e altri 50, compreso il personale di bordo, trattati per stress da calore.

La motivazione: un guasto all’impianto dell’aria condizionata ha portato la temperatura durante il volo a circa 40 gradi. Il volo QF2240, partito da Sydney e diretto sull’isola turistica di Lord Howe, era decollato alle 11.50 di lunedì, ma è stato costretto a rientrare due ore dopo allo scalo da cui era decollato.

Ad attenderli, uno spiegamento di ambulanze. La Qantas, compagnia di bandiera australiana, è in difficoltà da diversi mesi a causa di una domanda in diminuzione, della crescente concorrenza e di costi di carburante sempre più alti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico