Cesa

A.N.C.R., Francesco Marino è il nuovo presidente

 CESA. La sezione di Cesa di “A.N.C.R.”, associazione nazionale combattenti e reduci, dopo la scomparsa del compianto e instancabile presidente Francesco Marino, non ha avuto più una sede stabile.

Con l’impegno e la volontà di simpatizzanti e familiari appartenenti ai militari italiani caduti in guerra, alle vittime civile del conflitto mondiale, ai prigionieri di guerra, agli internati militari e civili e deportati nei campi di concentramento, è stata costituita la nuova sede dell’associazione nazionale combattenti e reduci di Cesa a via Marconi n° 39. L’ANCR, associazione No profit ed Onlus, si è dotata di un’organizzazione statuaria interna con il presidente Francesco Marino ed il presidente onorario il sempre valido collaboratore Nicola Marrandino.

L’associazione si propone di dare continuità ai valori di pace, libertà, unità nazionale, al vincolo della solidarietà e tolleranza tra popoli. Inoltre come da statuto persegue i seguenti obiettivi: il culto della Patria; la glorificazione dei Caduti in guerra, nei campi di prigionia e di internamento e la perpetuazione della loro memoria; la difesa dell’unità e dei valori della Nazione e della Costituzione Italiana; la partecipazione attiva con le istituzioni locali per la risoluzione delle problematiche sociali; la promozione di tutte le iniziative atte a difendere ed a realizzare tra gli associati, i cittadini ed in particolare i giovani, i principi di una concreta operante solidarietà per meglio superare le difficoltà materiali e morali della collettività nazionale; la ricerca e la documentazione culturale e storica sul combattente italiano ed i valori che l’hanno ispirata e la conseguente divulgazione al fine di facilitarne la conoscenza da pare delle nuove generazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico