Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Scarichi illeciti: sequestrata azienda bufalina

 CASTEL VOLTURNO. Gli uomini della Forestale di Caserta e Castelvolturno hanno sequestrato un’azienda bufalina a Castel Volturno.

I forestali, con il supporto tecnico/specialistico dell’Asl edell’Arpac,hanno eseguito un controllo in un’azienda bufalina di circa 100 capi, accertando l’irregolare gestione dei rifiuti e la mancata registrazione di un bovino nella banca dati nazionale. I rifiuti, rimossi meccanicamente dai paddock e costituiti da liquami ed eiezioni zootecniche, venivano stoccati irregolarmente e smaltiti mediante ruscellamento nei terreni limitrofi, fino ad interessare un fosso/canale.

Da ulteriori approfondimenti è emersa la presenza di una tubazione di scarico, proveniente dalla sala latte, che scaricava direttamente in un fosso/canale di regimentazione delle acque piovane. Per tale motivo l’azienda veniva sottoposta a sequestro preventivo ed il titolare, un 35enne di Aversa, veniva denunciato all’autorità giudiziaria per smaltimento illegale di reflui zootecnici e scarico abusivo. I controlli zootecnici sono una delle tante materie che vede sempre più impegnato il Corpo Forestale dello Stato, a salvaguardia del patrimonio agro-silvo-pastorale italiano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico