Castel Volturno - Cancello ed Arnone

“Dove c’e’ bellezza non c’e’ camorra”

 CASTEL VOLTURNO. L’esperienza della sala consiliare gremita di volti e di storie umane è stata straordinaria: un cielo limpido dove hanno brillato la presenza e il sogno di tantissimi ragazze e ragazzi della nostra città.

Tanti eventi in un unico evento che ha ricevuto il patrocinio morale del Comune di Castel Volturno nonché l’adesione morale di oltre 65 realtà associative Nazionali e Regionali, tra cui il Movimento delle Agende Rosse di Salvatore Borsellino, la Cooperativa Libera Stampa – testata nazionale Noi Donne, l’Udi di Napoli, l’Associazione Antimafia, Legalità e Territorio, la Federazione. AssocampaniaFelix Giugliano Acerra Nola, l’Isde Medici per l’Ambiente Campania, Nino Daniele, Presidente dell’Osservatorio sulla camorra e l’illegalità, i Briganti, e tanti altri ancora.

Il tema centrale era focalizzato sulla presentazione di 3 libri, della dottoressa Laura Caputo (Il Castello di San Michele), di Giampiero Angeli (Veleni nelle terre della camorra), del dottor Mario Visone (Dominio), presentati da Anna de Vita e Pasquale Iorio, che avevano come filo rosso il legame stretto tra sapere e legalità, tra conoscenza e cittadinanza attiva, in una ottica di integrazione culturale. Per l’occasione si è operato miscelando cultura, spettacolo e partecipazione: sono infatti stati premiati coloro che con l’impegno personale hanno espresso la bellezza nell’immagine o nella parola che ha narrato storie di vita e di memoria, nel sacrificio e nell’impegno giovanile per il raggiungimento di un risultato sportivo, così cogliendo l’opportunità di una alternativa valida alla strada dell’illegalità. Durante lo svolgimento della manifestazione è stata consegnata una bellissima coppa ai Piccoli Campioni di Rugby “Pirati” di Castel Volturno direttamente dalle mani del Campione di Rugby Marcos Reyna, e dal Presidente del Comitato Regionale Campano, avvocato Fabrizio Senatore che per l’occasione ha fatto dono ai bambini presenti di t-shirt e di due palloni per la squadra.

Gelsomina Nozzolillo, campionessa europea di Tiro con l’Arco, è stata premiata dal presidente dell’Associazione Commercianti Davide Pertici; il dottor Davide della Cioppa, vicequestore della Polizia di Stato è stato premiato da Katia Raciti, referente della ConfCommercio di Catania, mentre il Centro Sociale EX Canapificio ha ricevuto il riconoscimento dalle mani di Isa Ferraguti, gia Senatrice della Repubblica; Peppe Pagano, Nuova Cucina Organizzata è stato premiato da Pasquale Iorio, mentre per l’artista Anna Maria Zoppi, che lì esponeva le sue meravigliose opere, la premiazione è stata affidata ad Angelica Romano, referente della Associazione Un Ponte Per.La fortuna è stata assicurata dalla benevola partecipazione del “Corno di Napoli”.

In occasione della manifestazione, ai numerosissimi bambini presenti, agli artisti e alle autorità dello Stato è stata letta la lettera aperta del Commissario Prefettizio (assente giustificato per le esequie del dott. Manganelli) e di Valeria Grasso, e sono state distribuite le locandine riportanti le parole donateci per l’occasione da Don Gallo, dall’artista Ciro Giustiniani e dal Campione Andrea Lucchetta, mentre al termine della stessa sono stati offerti a tutti i partecipanti sacchettini colorati contenenti semi di girasole, allegoricamente denominati semi della legalità.

A seguito della manifestazione, la Rete di Elaborazione Sociale, in collaborazione con l’Associazione Commercianti Castel Volturno, ha deciso di dare seguito ad altre iniziative dello stesso genere. Concludendo, ci sembra proprio di poter affermare con fermezza che “dove c’e’ bellezza non c’e’ camorra”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico