Caserta

Raccolta rifiuti commissariata: Speranza per Caserta accusa Del Gaudio

 CASERTA. “Clamorosa bocciatura per il sindaco Del Gaudio”. Lo afferma, in una nota, il gruppo “Speranza per Caserta” che apprende la nomina del segretario generale del Comune, Luigi Martino, come commissario ad acta per la raccolta dei rifiuti urbani.

“Rispettiamo la decisione della Prefettura di Caserta, che ha così ottemperato alla normativa vigente, la quale prevede appunto l’insediamento di un commissario in caso di mancato raggiungimento dei livelli minimi (50% entro il 31 dicembre 2011), e di incapacità da parte dei comuni diffidati (quello di Caserta lo è stato lo scorso 18 ottobre) a mettersi in regola entro tre mesi dalla ricezione della diffida”, scrivono da Speranza per Caserta, incalzando: “Non possiamo però fare a meno di sottolineare due aspetti. Il primo è che il sindaco, ostinato nel mantenere nelle sue mani una delega complessa e delicata come quella all’ambiente, è andato incontro ad un fallimento già scritto ed ampiamente preannunciato da Speranza per Caserta. In secondo luogo, non vediamo come il segretario generale possa contribuire al miglioramento del ciclo dei rifiuti nella nostra città, poiché pur essendo un professionista che svolge egregiamente il suo ruolo, non ci risulta possedere competenze specifiche nel campo ambientale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico