San Giorgio a Cremano - San Sebastiano al Vesuvio

Tenta di uccidere padre fidanzata che si oppone a relazione: arrestato

 NAPOLI. Un uomo di 30 anni, R.G., è stato arrestato dalla polizia, a San Giorgio a Cremano (Napoli), con l’accusa di aver tentato di uccidere, con un colpo di pistola, il padre dellafidanzatache si opponeva alla relazione.

La ragazza, che ha 16 anni e da alcuni giorni è sottoposta a obbligo di permanenza in casa con l’accusa di spaccio di stupefacenti, è stata denunciata perché – secondo la polizia – è complice del tentativo di omicidio. Nei confronti dell’uomo gli agenti del commissariato di Portici hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Napoli.

Nell’operazione sono state arrestate altre quattro persone, tutte parenti dell’uomo, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per detenzione in concorso di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Il tentativo di omicidio avvenne lo scorso ottobre, a Portici. Il padre della ragazza, mentre si trovava per strada, fu raggiunto all’addome da un colpo di pistola all’addome, sparato da uno sconosciuto a bordo di una moto, che subito dopo si allontanò facendo perdere le tracce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico