Campania

Napoli, i pm chiedono giudizio immediato per Berlusconi

 NAPOLI. La Procura di Napoli ha chiesto il giudizio immediato nei confronti di Silvio Berlusconi nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta compravendita di senatori.

Analoga richiesta è stata formulata per il sen. Sergio De Gregorio e l’ex direttore dell’Avanti, Valter Lavitola. Il reato ipotizzato è di corruzione. Gli atti sono stati trasmessi all’ufficio del giudice per le indagini preliminari che dovrà procedere all’assegnazione del fascicolo.

Ipubblici ministeri hanno inoltrato la richiesta per l’ipotesi di reato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sui tre milioni di euro versati all’ex senatore dell’Idv De Gregorio tra il 2006 e il 2008per “sabotare” il governo Prodi. La richiesta non riguarda l’ipotesi di finanziamento illecito originariamente ipotizzata. Nei confronti di De Gregorioresta ancora aperta l’indagine relativa a presunti rapporti con la camorra.

Gli atti sono stati trasmessi poco fa all’ufficio del giudice per le indagini preliminari che dovrà procedere all’assegnazione del fascicolo.

L’inchiesta è coordinata dai procuratori aggiunti Federico Cafiero de Raho e Francesco Greco e svolta dai pm Vincenzo Piscitelli, Henry John Woodcock, i sostituti della Dda, Alessandro Milita e Fabrizio Vanorio e il sostituto della Dna, Francesco Curcio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico