Campania

Fitch taglia rating al Comune di Napoli: quasi livello “spazzatura”

 NAPOLI. Tagliato il rating del Comune di Napoli, ormai a livello “junk”, cioé a un gradino dal livello spazzatura. Fitch dopo aver il rating sovrano dell’Italia, abbassa anche il giudizio sulla maggior parte delle regioni, province e comuni italiani.

Il comune di Napoli precipita a BBB- da BBB, appena un gradino dal livello ‘junk’, spazzatura. Tra le regioni declassate di due gradini figurano la Valle D’Aosta, che passa da A ad AA-, come così pure il Friuli Venezia Giulia, mentre il Lazio scende, sempre di due gradini, da A- a BBB a causa degli importanti impegni di bilancio che la regione deve affrontare nei prossimi due anni.

Confermati i rating di Calabria a BBB+ e Sicilia a BBB. La Lombardia scende a BBB+ da A- come il Veneto mentre il Piemonte retrocede a BBB da BBB+.

L’agenzia, tra i vari interventi, ha abbassato il rating di Poste Italiane e Cassa depositi e Prestiti a ‘BBB+’ da ‘A’, mentre a Terna assegna un rating ‘A-‘ con outlook negativo dal precedente A. Confermato il giudizio su Acquedotto pugliese a ‘BBB-‘ con outlook negativo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico