Campania

Familiari vittime di camorra: proposta di assunzione diretta in Regione

 NAPOLI. “Nell’anniversario dell’omicidio di don Peppe Diana, il pensiero va alle tante, troppe vittime della criminalità”.

Così, in un tweet, Massimo Grimaldi, presidente commissione Bilancio della Regione Campania. “La Regione – afferma – ed in particolare il presidente Caldoro ha inteso dare il proprio contributo, introducendo nella legge finanziaria 2013, attualmente al vaglio della commissione bilancio, una norma che consente l’assunzione a chiamata diretta dei familiari delle vittime innocenti di camorra in Regione e negli enti ad essa collegati, nelle Asl e nelle aziende ospedaliere”.

“Sono passati quasi vent’anni dalla barbara esecuzione di don Peppe Diana – ricorda – e, sebbene molte cose debbano ancora cambiare, niente più è come prima. La legalità e la giustizia hanno conquistato segmenti sempre più ampi della nostra società. Giorno dopo giorno, Terra di Lavoro sta cambiando faccia”.

“Certamente – conclude Grimaldi – gran parte del merito è del coraggio di don Peppe e di chi, come lui, ha sacrificato la propria vita, contro tutte le mafie e nel nome della giustizia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico