Campania

Droga dalla Colombia, arrestato il latitante Bastone

 NAPOLI.Arrestato a Mugnano (Napoli) il latitante Antonio Bastone, considerato affiliato di primo piano del clan Abete-Abbinante-Notturno.

Il blitz è stato messo in atto dalla Guardia di finanza (Scico Roma e Gico del Nucleo Polizia Tributaria Napoli) in sinergia con i carabinieri, Ros Napoli. Bastone è ritenuto responsabile di traffico internazionale di sostanze stupefacenti: in particolare aveva stretti legami con la Colombia.

Il blitz è stato iniziato e portato a termine intorno alla mezzanotte, quando l’uomo è entrato in una villetta su due piani nella quale avrebbe incontrato i propri familiari e non è riuscito a rifugiarsi in un nascondiglio-bunker ricavato alle spalle di una cabina armadio in camera da letto. L’apertura del bunker, di due metri per due, era azionata da un telecomando e lo collegava con la camera da letto.

AntonioBastoneera già arrestato in passato per altre vicende giudiziarie, ma era riuscito a sfuggire a un primo tentativo di cattura il 26 febbraio scorso quando per quel provvedimento restrittivo sono state arrestate altre 5 persone.

Le accuse a suo carico sono di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti del tipo cocaina nonché di produzione, detenzione e spaccio di cocaina, eroina, marijuana, ecstasy, ipotesi, tutte, aggravate dalla transnazionalità del reato.

Il gruppoBastoneè un sodalizio a struttura prevalentemente familiare, dedito al traffico di stupefacenti egemone nel Lotto G del quartiere partenopeo di Scampia in rapporti con i gruppi di narcotrafficanti colombiani di stanza in Spagna, Olanda e nelle regioni colombiane di Santa Marta, Cartagena, Antiqua, Medellin e Bogotà.

In particolare, una indagine dei Ros dei carabinieri che fotografa la situazione fino al 2009, mostra suoi rapporti diretti col narcotrafficante Lionello Davide Ramos Lujan, referente dell’organizzazione sudamericana riconducibile al capo paramilitare Carlo Mario Narajo Jiemenez al vertice del “Bloque central bolivar” delle A.u.c. (Autodefensas unidas de colombia), attualmente detenuto in attesa di giudizio negli Stati Uniti per terrorismo e narcotraffico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico