Campania

Camorra: preso “Taekwondo”, latitante degli scissionisti

 NAPOLI. La squadra mobile della Questura di Napoli ha tratto in arresto Carmine Cerrato, detto “Taekwondo”, finora latitante, ritenuto elemento di vertice del clan Amato-Pagano, cognato del boss Cesare Pagano e ricercato per associazione a delinquere di stampo camorristico.

L’uomo era con la famiglia in un appartamento a Mugnano, comune nell’area Nord di Napoli. Il clan Amato-Pagan è impegnato da anni nella sanguinosa faida di Scampia tra scissionisti e girati.

Video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico