Aversa

Gd: “Una nuova stagione per il Pd aversano”

 AVERSA. Al centro della nostra azione politica la città di Aversa, la costruzione del Partito Democratico di Aversa, una centralità nelle scelte del circolo di Aversa, un ruolo di primo ordine rispetto al quadro provinciale e regionale della città di Aversa.

Questi sono gli obiettivi per la quale il gruppo dei Giovani Democratici di Aversa lavora da oltre un anno ed oggi più che ieri i democratici non hanno alcuna intenzione ad essere strumentalizzati in due tipologie : la prima sul tema dello scontro generazionale e la seconda sulla vicinanza ad esponenti del Partito Democratico come il consigliere Caputo e l’onorevole Graziano.
Vogliamo essere molto chiari su questo punto. La centralità del nostro discorso vede la politica, quando parliamo di politica noi non parliamo di persone, di antipatie e di simpatie. Noi stiamo lavorando perché questo partito sia credibile e per esserlo la ricetta non è e non deve essere quella che emerge da alcune dichiarazioni di esponenti del nostro partito. La stagione del tesseramento è conclusa.
Il circolo di Aversa ha rispettato forse fin troppo le decisioni e le pressioni che Caserta ha imposto al nostro territorio. Noi per nessun motivo personale, per nessun interesse di parte e per non essere da sponda a nessun riferimento politico permetteremo che il dialogo interno alla sezione si basi su regole, tessere e statuti. Al centro della nostra proposta politica c’è l’analisi del lavoro anzi del non lavoro di quest’Amministrazione e come intendiamo iniziare un percorso programmatico che non porti ai giochi di potere e componenti ma abbia come unica finalità la guida e il governo della nostra città che proporremo e chiederemo ai cittadini fin da subito dopo il congresso.
Sia ben chiaro che i nostri toni saranno accesi, duri, e anche polemici contro tutti coloro che parleranno di posizioni personali e non della città, saremo duri contro tutti coloro che pensano che il rinnovamento di questo partito sia una questione di età. Il rinnovamento per noi passa nel modus operandi, che buona fetta di questo partito non ha dimostrato di avere. Inoltre rivolgiamo un appello per non vanificare il nostro lavoro e per non rovinare la credibilità che mediante la nostra opera e l’opposizione in Consiglio comunale guidata da Marco Villano, stiamo recuperando in questa città. Partecipate alle iniziative, espletate il vostro pensiero, confrontiamoci nei temi e sulle proposte politiche.
Se volete invece rappresentare le posizione di cariche istituzionali, dirigenti provinciali o regionali di questo partito sappiate che troverete in noi Giovani Democratici un baluardo difficile da superare, perché noi alla vuotezza degli interessi personali opporremmo sempre la proposta e le idee. Noi ci sentiamo cittadini Aversani. Iscritti al Partito Democratico di Aversa. Non prendiamo ordini e lezioni da nessuno sia ben chiaro!
Il presidente provinciale dei Giovani democratici di Caserta, Pasquale Fiorenzano
Il segretario cittadino dei Gd di Aversa, Antonio Andreozzi

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, l'istituto "Jommelli" premia le sue eccellenze - https://t.co/x2uWTdgvy0

Aversa, lavoratori Apu nelle scuole. Innocenti: “C’è grande domanda” https://t.co/PkzNMbOfHJ

Orta di Atella, la scuola media “Stanzione” chiude l’anno tra arte e solidarietà https://t.co/tygyUMvQch

Diamond Music Lab, la teverolese Maria Grazia D’Auria vince nella categoria inediti https://t.co/ztuVBKiGq9

Condividi con un amico