Aversa

Cimitero, Galluccio: “Un impianto di cremazione”

 AVERSA. Realizzare un impianto di cremazione all’interno del cimitero di Aversa. E’ l’idea che il consigliere comunale Pdl Michele Galluccio vuole presentare come emendamento al piano triennale che, a breve, sarà portato al vaglio del Consiglio comunale.

“In provincia di Caserta – spiega Galluccio – non ve ne sono e con questo impianto si potrebbe guardare anche al futuro senza essere costretti, tra qualche anno, ad allargare ancora la struttura cimiteriale inoltre mi trovo favorevole ad eliminare l’opera della fontana magica di piazza Vittorio Emanuele in quanto un inutile un dispendio di risorse in quanto la piazza oggi non è tra le priorità”. Ma nei progetti sui quali discutere, per il consigliere Pdl, dovrebbe rientrare anche la riqualificazione di piazza Marconi.

“Con una delibera di giunta, poi adottata anche dalla cabina di regia in Regione Campania, sono stati tolti 2 milioni di euro dalla realizzazione del Parco Archeologico per finanziare la ristrutturazione della chiesa dello Spirito Santo che ha cambiato completamente cambiato l’impianto originario del più Europa. Io credo – sostiene Galluccio – che una decisione del genere avrebbe dovuto avere una condivisione maggiore, visto che, ad oggi, almeno nel mio partito, nessuno è stato messo al corrente tranne quando è stata portata la delibera in giunta. Aversa aveva puntato molto sulla realizzazione del Parco Archeologico, ma, a causa dei ritardi nei sondaggi, si è deciso di eliminare il progetto originale, che avrebbe dovuto portare alla scoperta di ruderi del 1200 al di sotto della piazza stessa e che si sarebbero potuti fare anche dall’insediamento di questa amministrazione. Invece, ora, i sondaggi non saranno più fatti e si prevede un intervento di due milioni di euro solo per la riqualificazione della piazza e la contestuale cancellazione di molti posti auto in una zona che, in particolare nel weekend, è vissuta da tantissimi ragazzi”.

“I sondaggi, in caso di esito negativo, – continua Galluccio – ci avrebbero permesso la realizzazione di un parcheggio sotterraneo così come ne esistono in tantissime altre grandi città. In questo modo avremo potuto dare una risposta convincente al problema dei parcheggi oggi invece con la sistemazione della piazza a raso e con l’assenza di un piano parcheggio del centro storico sarebbe stato meglio dirottare questi fondi nella sua totalità su altre opere del Più Europa che non hanno trovato ancora finanziamento e pensare a fondi futuri la sistemazione di piazza Marconi voglio concludere che porterò la mia riflessione nel partito e all’attenzione degli altri partiti per portare avanti una discussione per portare migliorie al piano triennale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico