Trentola Ducenta

Spara al cognato e scappa: poi si costituisce ai carabinieri

 TRENTOLA DUCENTA. Era stanca dei continui litigi e giovedì mattina ha impugnato un’arma ed ha esploso un colpo contro il cognato, di 49 anni, Luca Costanzo.

Teatro della vicenda, che solo per fatalità non si è trasformata in tragedia, via Tonino Fabozzi, dove, verso le 9.30, si è verificato il tentato omicidio. L’uomo, soccorso da vicini, è stato trasferito presso il pronto soccorso dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Aversa, dove i sanitari ne hanno disposto il ricovero, ma le sue condizioni non sembrano essere gravi.

La donna ha fatto perdere le proprie tracce per tutta la giornata. I carabinieri della locale stazione hanno anche disposto la sorveglianza della scuola elementare di via Nunziale Sant’Antonio, sperando che la donna si recasse a prendere il figlio, ma così non è stato. Si è, poi, consegnata ai militari nella stessa serata di giovedì ed è, al momento, in stato di fermo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico