Sant’Arpino

Gran finale del Carnevale Atellano

 SANT’ARPINO. Mancano ormai solo poche ore al tanto atteso gran finale della quarta edizione del Carnevale Atellano, sabato 16 febbraio.

Inaugurati lo scorso mese di novembre, gli eventi quest’anno sono stati tantissimi e hanno posto l’attenzione soprattutto sulle origini della terra atellana, a partire dal teatro. Spettacoli, concorsi e tante manifestazioni hanno reso questa edizione davvero speciale e indimenticabile. E ormai manca pochissimo per il grande evento che farà calare il sipario sull’evento realizzato dal Comitato Permanente con il patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo. Si partirà già domani mattina, alle ore 10.30, con la sfilata dei carri allegorici atellani che per la prima volta attraverserà le strade di Aversa partendo dall’arco dell’Annunziata per arrivare a piazza Municipio.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con l’associazione Casmu, coordinata da Mario Guida, con il patrocinio dell’assessorato alla pubblica istruzione della città di Aversa. Accompagneranno i carri le majorette, i campioni nazionali della scuola di ballo Trilogy di Casapesenna e la vincitrice del concorso miss maschera atellana Angelica Serino. Nel pomeriggio poi, a partire dalle ore 16, la sfilata si trasferirà a Sant’Arpino e Succivo dove attraverserà le principali strade per giungere poi in piazza Umberto I. Lì ci saranno canti, balli e tanto divertimento. Alle ore 19 sarà messa in scena la canzone di Zeza dalla compagnia teatrale di Gianpietro Ianneo.

E a conclusione della serata sarà proclamato il carro vincitore del concorso. Due i carri in gara quest’anno che si contenderanno il trofeo realizzato dall’artista Roberto Di Carlo. Il primo, realizzato dal gruppo di Coppola Teresa di Sant’Arpino, dal titolo “O purp spread” ha come tema la crisi economica. Il secondo dal titolo “Tempi Moderni ?”, realizzato dai giovani dell’associazione “Un cavallo per amico” di Succivo, è un omaggio a Charlie Chaplin che negli anni trenta scrisse e diresse un film commedia “Modern Times”. Ai realizzatori del carro vincitore sarà assegnato il trofeo che terranno in custodia fino al prossimo anno.

“Abbiamo lavorato senza sosta negli ultimi mesi – dichiara il presidente del comitato Virginio Guida – e siamo davvero orgogliosi di essere riusciti a dare vita ad un Carnevale davvero speciale. Tutto questo grazie all’intero staff del comitato, alle associazioni che ogni anno collaborano con noi e al sindaco Di Santo, all’assessore Giuseppe Lettera e all’amministrazione comunale senza il cui imprescindibile appoggio tutto questo non sarebbe realtà. Aspettiamo numerosi tutti sabato per concludere insieme un viaggio entusiasmante e premiare i carri realizzati quest’anno. A tutti va il mio ringraziamento e l’invito a partecipare sabato ad una giornata memorabile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico