Santa Maria C. V. - San Tammaro

Rinnovamento: “Si ad appello del sindaco, ma si rispetti patto elettorale”

MattucciSANTA MARIA CV. L’associazione politico-culturale “Il Rinnovamento”, presieduta da Giovanni Marcello e rappresentata in consiglio comunale da Dario Mattucci e Giuseppe Rinaldi, …

… interviene in merito alla richiesta del sindaco di posticipare a dopo la campagna elettorale il dibattito sul nuovo assetto di governo cittadino.

“Il sindaco – affermano dal sodalizio – ha chiesto alla sua maggioranza un atto di responsabilità e il Rinnovamento, ancora una volta, si rende disponibile ad accogliere tale richiesta per la fiducia che ha sempre lealmente espresso al primo cittadino e alla maggioranza tutta, richiamando il patto amministrativo su cui poggia una coalizione plurale, nata nel rispetto delle culture politiche di ciascuno. Tuttavia, dopo i primi 18 mesi di amministrazione, è esigenza condivisa quella della più ampia e complessiva attuazione delle linee programmatiche approvate dal consiglio, per la quale si auspica, nei tempi strettissimi richiamati dal sindaco, il comune impegno per un assetto di governo sempre più efficace ed ampiamente rappresentativo di tutte le componenti della maggioranza”.

“Il Rinnovamento – continuano dal movimento – sottoscrive e rivendica, in adesione a quanto ricordato dal sindaco, i risultati pur conseguiti e le tante attività in cantiere, con finanziamenti sbloccati e opere in corso; non si possono sottacere, infatti, il 55% di raccolta differenziata, l’imminente gara per la riqualificazione del rione Iacp, l’iter avviato per la formazione del nuovo Piano urbanistico, comprendente anche un piano di recupero della piazza I Ottobre e la riqualificazione dell’Arco di Adriano; l’individuazione di una zona di sviluppo industriale; il progetto per la nuova sede della Protezione civile in via Galatina; il rifacimento di più di venti strade cittadine e l’imminente avvio di ulteriori lavori di messa in sicurezza stradale, con nuove rotonde, passaggi pedonali e rifacimento strade; le prossime gare per i servizi dei rifiuti e di igiene urbana, dei parcheggi, delle lampade cimiteriali; le innumerevoli iniziative in campo culturale e la restituzione alla città di spazi vitali di ricreazione, come le aree giochi ammodernate per i bambini e il primo playground cittadino; l’investimento sulla partecipazione giovanile, attraverso l’imminente istituzione del forum dei giovani e del consiglio comunale dei ragazzi; lo studio di analisi commerciale della città e il tutoraggio al microcredito regionale e l’adesione al microcredito nazionale”.

Il Rinnovamento chiede, inoltre, “affinché sia onorato l’impegno assunto con gli elettori, che trovino esecuzione le attività ed i progetti già formulati dai suoi aderenti e sottoposti all’attenzione dell’Amministrazione: l’attuazione del redatto piano di marketing territoriale; l’emanazione del bando per l’autoimprenditorialità e l’occupazione giovanile; la realizzazione del progetto di integrazione sociale di soggetti svantaggiati per attività di piccola manutenzione, guardiania e vigilanza di aree verdi e monumentali; l’esecuzione del progetto, anch’esso già consegnato, di decoro urbano, che contempla, tra l’altro, la manutenzione e messa in sicurezza della cartellonistica e della segnaletica stradale, l’istituzione di aree wi-fi, la realizzazione di dog-area, delle case dell’acqua, degli orti per anziani, dei nonni civici, dell’abbellimento e cura di aree verdi, della tutela e valorizzazione monumentale, della creazione di ulteriori spazi ricreativi per i giovani e di azioni virtuose in materia ambientale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico