Italia

Vendola a tavola con il giudice che lo ha assolto, è polemica

 ROMA. La foto c’è. Dopo averla descritta con dovizia di particolari, Panorama.it pubblica lo scatto che ritrae seduti alla stessa tavola, tra gli altri, Nichi Vendola e il giudice di Bari che il 31 ottobre scorso ha assolto il presidente della Regione Puglia da un’accusa di abuso d’ufficio, Susanna De Felice.

L’istantanea è stata scattata nell’aprile 2006 in occasione del compleanno di una cugina del leader di Sel, Paola Memola, in un ristorante di Savelletri di Fasano (Brindisi).Nella foto c’è una dozzina di persone tra le quali sei magistrati.

Fra questi lo scrittore e allora pm della Dda di Bari Gianrico Carofiglio, che successivamente sarà eletto senatore per il Pd, sua moglie, Francesca Romana Pirrelli, pm a Bari, il sostituto procuratore barese Teresa Iodice, il giudice civile di Trani Emma Manzionna e il compagno del giudice De Felice, il magistrato Achille Bianchi.

Tra Vendola e De Felice sono seduti il compagno del governatore, Ed Testa, e l’attuale capo della squadra mobile di Foggia, Alfredo Fabbrocini, all’epoca in servizio alla squadra mobile di Bari. ”La foto parla da sola e non ha bisogno di nessun commento”, attacca il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto.

”Panorama – replica Vendola – dovrà rispondere in tribunale e sarà una delle ragioni per cui avrò una vecchiaia ricca e serena”.

Per il capogruppo dei senatori Pdl, Maurizio Gasparri, ”Vendola, invece di annunciare querele, dia spiegazioni sulle sue frequentazioni con magistrati. Aveva negato contatti e conoscenze di questo genere ma le immagini lo smentiscono in modo clamoroso. Del resto c’è chi è passato dalla magistratura alle giunte di Vendola. A Bari ci sono molte cose da chiarire”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico