Italia

Siria, liberato l’ingegnere italiano rapito

 ROMA. Liberato Mario Belluomo, l’ingegnere rapito in Siria lo scorso 17 dicembre insieme ad altri sui colleghi russi.

La conferma è arrivata dal ministro degli Esteri, Giulio Terzi. “Mario Belluomo è al sicuro e aspettiamo di rivederlo presto in Italia”, ha detto il ministro.

Secondo quanto divulgato dalle agenzie statali russe, Belluomo sarà trasferito attraverso il ministero degli Esteri siriano ai rappresentanti ufficiali dell’Italia.Belluomo lavorava in un’acciaieria. Lui e i due colleghi russi erano stati sequestrati mentre erano in viaggio da Homs, nell’omonima provincia centrale siriana, al porto di Tartous, dove Belluomo risiede in un hotel.

Per il suo rilascio e quello dei due cittadini russi era stato chiesto un riscatto di circa 530 mila euro. Secondo una nota del ministero degli esteri russo, “i due russi sono stati scambiati domenica con alcuni guerriglieri”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, inizia l'era Santagata: insediato il nuovo Consiglio Comunale - https://t.co/DbuGCtF9Dk

Caserta, spari contro due africani al grido "Salvini, Salvini" - https://t.co/n7SP7C8B5b

Mondragone, Piazza: "Restyling delle strade della città" - https://t.co/uzFDDtkYBA

Truffa su annunci on line: 21 arresti tra Parete e l'agro aversano - https://t.co/8cUzeO31mY

Condividi con un amico