Italia

Palermo, maxi sequestro di beni a boss

 PALERMO. La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha confiscato un patrimonio del valore di oltre 3 milioni di euro.

Tutto èriconducibile ad Antonio Porcelli, capomafia della borgata palermitana di Partanna Mondello, deceduto a settembre.

Uomo di fiducia del noto capomafia Rosario Riccobono, Porcelli, ergastolano, è stato negli anni destinatario di numerosi provvedimenti restrittivi. Tra i beni confiscati figurano terreni, magazzini e una villa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico