Italia

Napolitano: “Confermo il mio No a ricandidatura”

 ROMA. Giorgio Napolitano non si ricandida. “Il presidente Napolitano ha da tempo pubblicamente indicato le ragioni istituzionali e personali per cui non ritiene sia ipotizzabile una riproposizione del suo nome per la presidenza della Repubblica”, si legge in una nota stampa del Quirinale.

“Egli apprezza e ringrazia, nel loro significato di espressione di fiducia nei suoi confronti, dichiarazioni di varie personalità a favore di una sua eventuale ricandidatura. Ma al Parlamento in seduta comune con i rappresentanti delle Regioni spetterà eleggere un nuovo presidente della Repubblica e, rispetto a ciò, ogni ipotesi appare oggi prematura. Dal canto suo – si legge nella nota – il presidente Napolitano non può che confermare le posizioni già espresse nel modo più limpido e netto”.

“Al Parlamento in seduta comune con i rappresentanti delle Regioni spetterà eleggere un nuovo presidente della Repubblica, e rispetto a ciò ogni ipotesi appare oggi prematura”. Ad auspicare un nuovo mandato di Napolitano erano stati espressamente sia Mario Monti che Pierluigi Bersani.

“Io un candidato ce l’ho – aveva detto Monti – e non è donna, si chiama Giorgio Napolitano. Può sembrare anziano, ma non lo è. Lo confermerei con vera gioia”.

“Per quello che è il mio giudizio sull’operato di questo presidente, che non è positivo, ma di più, figuriamoci, che problema c’è? ma io conosco il presidente, e conosco la sua serietà. Ha detto una parola e credo rimarrà quella”, aveva invece chiosato il leader del Pd.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico