Italia

M5S si divide sulle scelte di Grillo

 ROMA. A poche ore dal risultato delle elezioni politiche, i grillini si dividono già sulle decisioni prese dal loro leader, Beppe Grillo.

Quest’ultimo, infatti, dopo aver chiuso le porte in faccia a Pierluigi Bersani definendolo un “morto che parla”, ha scatenato una serie di commenti polemici da parte della sua stessa rete. In poche ore sono quasi 3 mila i commenti sul blog di Grillo in merito alla vicenda.

C’è chi plaude alla chiusura del capo del Movimento, dall’altro c’è chi cerca di spingere al dialogo e suggerisce mosse per uscire dal rischio di ingovernabilità, ovvero per venir fuori dal caos creatosi al Senato. Non manca chi sta denunciando una mancanza di democrazia all’interno delle decisioni M5S. “Scusa Beppe, senza polemizzare e senza volerti attaccare – scrive un utente – mi spieghi dove sta la ‘democrazia della Rete’? A me pare che qui scegli tutto tu”.

“Noi vi abbiamo votato – dice un altro lettore del blog – e su questa decisione di non aprire al Pd non siamo stati interpellati. Io non ho votato Beppe Grillo presidente ma ho votato per dei cittadini il cui compito è ora fare quella politica che i partiti non sono riusciti a fare”.

“Se davvero uno vale uno – rimarca un altro – spero che questo valga anche ai vertici del Movimento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico