Italia

Giallo a Roma, ucciso il fotografo dei vip Daniele Lo Presti

 ROMA. E’ ancora un giallo la morte del fotografo dei vip, Daniele Lo Presti, trovato ucciso nel pomeriggio di mercoledì a Roma con un colpo di pistola alla testa.

Gli investigatori indagano a 360 gradie leminaccesubite non sarebbero avvenute a Roma ma in Calabria e risalgono al2009, quando fu bruciata la sua auto.Minacce che all’epoca furono associate a questioni di gelosia.

Al momento non ci sono elementi che legherebbero l’omicidio a quelle minacce ma nulla viene escluso.Inizialmente si era pensato a una caduta accidentale forse dovuta ad un malore, poi è stato verificato che l’uomo è stato ferito mortalmente da un proiettile.Il foro mortale alla testa, infatti, è stato scoperto solo nella notte quando è stata eseguita l’autopsia.

Lo Presti, 42 anni lavorava per l’agenzia LaPressema spesso i suoi scoop venivano pubblicati anche dal sito Dagospia. Operava soprattutto tra Sabaudia e Formentera dove con la sua macchina fotografica inseguiva vip e personaggi famosi.Mercoledì pomeriggio verso le 17 aveva appuntamento con altri due fotografi con i quali condivideva la passione per ilfooting.

E anche ieri si erano dati appuntamento alla stessa ora allo stesso posto. Uno scambio di sms al telefonino per confermarsi l’orario. Ma a quell’appuntamento Lo Presti non ci è mai arrivato. Il cadavere era stato notato da un passante, lungo un tratto della pista ciclabile sottoponte Testaccio: era riverso in terra con indosso solo una tuta, una tshirt, le scarpe da ginnastica e le chiavi di casa al collo.

Gli inquirenti escludono l’ipotesi una rapina finita male in quanto il fotografo, proprio perché doveva fare footing, non aveva portato nulla con se, nemmeno un documento di riconoscimento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico