Italia

Camorra, Schiavone junior trasferito a Piacenza

 CASERTA. Carmine Schiavone, terzogenito del boss del clan dei casalesi Francesco Schiavone, detto “Sandokan”, si trova da un paio di giorni nel carcere delle Novate, a Piacenza.

A riferirlo è il quotidiano “Libertà”. Il trentenne fu arrestato ad Aversa (Caserta), nella notte tra il 20 e il 21 gennaio, dai carabinieri, con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Fu intercettato in un locale della movida aversana e bloccato un inseguimento nelle strade del centro cittadino.

Secondo gli investigatori, “Carminotto ‘o Staffone”, così era soprannominato, aveva assunto da qualche anno le redini del clan.Il padre fu catturato nel luglio del 1998 dopo una lunga latitanza.I fratelli,Ivanhoe, Emanuele e Nicola, sono già finiti in carcere con diverse accuse. Nicola, in particolare, è accusato del triplice omicidio Papa-Minutolo-Buonanno del maggio 2009. Carmine, il cui nome era stato scelto in omaggio al cugino del boss, poi pentito, non aveva precedenti penali e per luisi è trattato delprimo arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico