Esteri

Siria, 36 i bambini uccisi da bombe su Aleppo

 DAMASCO. I tre missili lanciati venerdì dalle forze del regime contro su un quartiere di Aleppo hanno ucciso 58 persone, di cui 36 bambini.

E’ il nuovo bilancio riferito dall’Osservatorio siriano dei diritti umani dopo che diversi corpi di donne e bambini sono stati recuperati dalle macerie. Secondo fonti dei militanti, i missili erano degli Scud lanciati dalla base ‘155’, nella regione di Damasco.

CONDANNA DEGLI USA. Gli Usa hanno condannato fermamente il bombardamento su Aleppo, che ha causato venerdì decine di morti. “Il governo degli Stati Uniti condanna nei termini più forti il lancio di missili contro Aleppo: l’attacco più recente è stato condotto con il lancio di Scud su un quartiere dell’est della città”, ha detto il portavoce del dipartimento di Stato, Victoria Nuland, che ha sottolineato: “Il regime Assad non ha alcuna legittimità di restare al potere solo con la forza bruta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico