Esteri

Autobomba esplosa al confine tra Turchia e Siria: 9 morti

 ANKARA. Bilancio di 9 morti per l’esplosione di un’autobomba al valico di confine tra Siria e Turchia: almeno 30 i feriti. il bilancio è ancora provvisorio.

Tra le vittime ci sarebbero quattro turchi e cinque siriani. L’esplosione ha colpito la parte turca del valico di frontiera di Cilvegozu, a metà strada fra Antiochia in Turchia e Aleppo in Siria. In un primo momento la deflagrazione era stata attribuita ad un colpo di mortaio.

Il sindaco della cittadina di Reyhanli, sul cui territorio si trova il valico, ha però precisato che l’esplosione si è verificata in un’auto con targa siriana. Fonti della sicurezza turca hanno indicato che al momento le cause non sono ancora state determinate con assoluta certezza.

A seguito dell’esplosione pare siano divampato un incendio che ha coinvolto diverse auto in attesa al passaggio controllato dalla parte siriana dai ribelli sunniti. La zona è un punto di transizione regolare secondo la stampa turca dei miliziani anti-Assad che controllano buona parte del territorio lungo la frontiera con la Turchia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico