Cesa

Borzacchiello: “Dalla minoranza una politica da cabaret”

Antonio BorzacchielloCESA. La Giovane Italia, coordinata dal presidente cittadino ed esponente provinciale di Caserta, Antonio Borzacchiello, interviene sulla continua polemica che sta caratterizzando questi giorni di politica cesana.

Cosa pensano i cittadini leggendo le dichiarazioni dell’opposizione consiliare? Borzacchiello commenta: “Sicuramente non si tratta di politica costruttiva per il paese e di politica di tutela delle persone che hanno sostenuto la lista ‘Progetto democratico per Cesa’. Mi meraviglio di come esponenti politici seri e con molta esperienza si prestino al gioco che qualcuno nella minoranza sta portando avanti, quello di proporre alla cittadina notizie fantasiose su conflitti interni alla maggioranza, spaccature, cambi di delega per peso politico e quant’altro, tante fantasie che penso danneggino soltanto il gruppo di minoranza relegato a fare un opposizione da cabaret invece di vigilare sulle proposte della maggioranza e tutelando il loro elettorato”.

“Questa politica è a dir poco spiacevole. – continua Borzacchiello – Il centrosinistra cerca soltanto di distogliere l’attenzione su buoni risultati raggiunti dall’amministrazione, come l’accordo di fitto che l’amministrazione Liguori ha raggiunto con la Provincia di Caserta, accordo che il centrosinistra non è stato mai capace di raggiungere. Ciò che mi chiedo: quanto ancora dovremmo subire noi cittadini questa politica da cabaret, e quando si inizierà a far politica seriamente per Cesa? Una domanda che giro ad alcuni esponenti nella minoranza, affetti da protagonismo, che continuano ad alzare polveroni su questioni che non ci sono assolutamente, rendendo tutta l’opposizione complice e dando l’impressione di essere una minoranza che racconta favole ad una minoranza che vigili sull’amministrazione”.

Borzacchiello auspica “il ritorno ad una politica seria per il territorio perché se in passato si è criticata l’assenza di opposizione in Consiglio comunali, oggi questa minoranza non è migliore in proposte e in politica seria di quella passata”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico