Caserta

Disoccupato sale su una gru per protestare: arrestato per rapina

 CASERTA. Sale su una gru per protestare contro la mancanza di lavoro ma quando viene identificato si scopre che è accusato di rapina e viene arrestato.

È successo a Caserta, nel cantiere del Policlinico. Nei suoi confronti pendeva, infatti, un’ordinanza per una rapina commessa lo scorso gennaio in provincia Pisa, notificata oggi alle forze dell’ordine. Quando i carabinieri lo hanno portato via sono scattate le lamentele degli ignari colleghi, che pensavano a una denuncia per le rimostranze.

Si tratta dell’operaio Salvatore Coppola, 32 anni, residente a Calcinaia (Pisa), ex dipendente dell’Immobilgi Federici Stirling Spa, azienda che ha effettuato i lavori di costruzione del presidio ospedaliero per conto della Sun fino all’aprile del 2009, data in cui è avvenuta la rescissione del contratto. Da allora il lavoratore, così come gli altri 80 ex operai del Policlinico, è passato per la cassa integrazione e da circa un anno è in mobilità.

Su di lui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Pisa, per una rapina compiuta lo scorso 28 gennaio ad un esercizio commerciale, “Non solo acquari”, di Calcinaia. E’ stato assegnato alla casa circondoriale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico