Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Picchiano a sangue un connazionale: arrestati due rumeni

 CAPUA. I carabinieri della compagnia di Capua hanno arrestato, per lesioni personali aggravate, due rumeni di 30 e 26 anni, entrambi domiciliati nell’ex campo profughi della città.

I due hanno aggredito, con pugni e calci, un connazionale di 44 anni, nella sua abitazione situata vicino lo stabilimento “Pierrel”, per futili motivi. L’uomo, trasportato in ambulanza all’ospedale civile di Santa Maria Capua Vetere, veniva giudicato guaribile in 40 giorni per fratture, tagli e trauma cranico e toracico. Gli arrestati, in attesa del rito direttissimo, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Bancarotta e false fatture: arrestati i genitori di Renzi - https://t.co/phFCEnRh70

"La conoscenza condivisa", a Cosenza l'incontro dell'Associazione Nazionale Docenti - https://t.co/EJcJAOo9uy

Camorra, falsa cecità di Setola: condannati il boss e l'oculista - https://t.co/QnyXg55L6f

Follia nel Napoletano, aggrediscono medici e vandalizzano ospedale per "vendicare" la morte di una familiare - https://t.co/bQdI8vBPnU

Condividi con un amico