Campania

Il boss coperto dalla cassiera: arrestato latitante del clan Mallardo

 NAPOLI. Preso “Giulianello ‘o sicc”, al secolo Giuliano Amicone, ritenuto uno dei capi del clan Mallardo. I carabinieri lo hanno arrestato a Giugliano (Napoli).

51 anni, Amicone era ricercato da circa un anno per associazione mafiosa ed estorsioni. I militari gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione di tipo mafioso e un’altra ordinanza per estorsioni a imprenditori edili.

Il latitante è stato rintracciato in casa di una donna di 38 anni, arrestata per favoreggiamento. Al momento dell’irruzione l’uomo non ha opposto resistenza e non ha tentato di fuggire lasciandosi ammanettare. La donna che gli aveva dato ospitalità, cassiera in un supermercato di Giugliano, è stata arrestata per favoreggiamento personale. I due sono stati rinchiusi, rispettivamente, nelle case circondariali di Poggioreale e Pozzuoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico