Campania

Camorra, arrestato il boss latitante Leonardi

 NAPOLI. Era ricercato per traffico internazionale di stupefacenti Felice Leonardi, 26 anni, reggente dell’omonimo clan camorristico di Scampia, arrestato dai carabinieri a Varcaturo, frazione di Giugliano, sul litorale domizio.

Un altro “baby boss” che aveva preso in mano le redini del gruppo criminaledopo l’arresto del padre, Antonio, 52 anni, detto ‘Chiappellone’.E’ stato bloccato all’interno di un’abitazione insieme con Michele Silvestro, di 28 anni, elemento di spicco del clan, anch’egli ricercatodalle forze dell’ordine.

Per favoreggiamento personale, aggravato dall’aver favorito un clan camorristico, sono stati arrestatiuna 40enne e un 19enne, trovati all’interno del rifugio dei due latitanti, ai quali assicuravano il sostentamento quotidiano.

Il clan dei Leonardi è ritenuto alleato con il clan dei cosiddetti “Girati” della zona di Vanella Grassi. Felice Leonardi e Silvestro erano ricercati dal 19 settembre, su ordinanza di custodia cautelare, emessa a richiesta della Dda di Napoli, per associazione di tipo mafioso e per detenzione, spaccio e traffico internazionale di stupefacenti perpetrato tra l’area nord di Napoli, Spagna e Romania.

Sono stati individuati in un’abitazione in via Masseria Vecchia,venendo bloccati dai militari della compagnia di Giugliano che, dopo aver accerchiato la casa, vi hanno fatto irruzione. I due non hanno opposto resistenza all’arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico