Aversa

Via Seggio, Gd: “L’amministrazione tuteli l’incolumità delle persone”

 AVERSA. “In una città dove per i giovani non esistono punti di aggregazione, se non in strada, è giunto il momento che l’amministrazione comunale prenda provvedimenti urgenti per garantire l’incolumità di quanti nel fine settimana affollano via Seggio”.

E’ questo il commento di Antonio Andreozzi (nella foto), responsabile cittadino dei Giovani Democratici, all’ennesima serata di caos e disagi vissuta nell’arteria sita nel cuore del centro storico di Aversa. “Alcuni nostri iscritti – spiega – nella serata di ieri hanno assistito ad una scena assurda. Un giovane in carrozzina è stato costretto a tornare indietro perché a causa di auto in coda, paletti e giovani in sosta non riusciva a percorrere via Seggio in sicurezza. Ciò accade perché dopo la mezzanotte la strada viene aperta al traffico e si crea un grande ingorgo”.

“Chiediamo – continua Andreozzi a cui fa eco il consigliere comunale del Pd Marco Villano – al primo cittadino di porre in essere tutti quei provvedimenti per garantire la sicurezza dei giovani e la vivibilità dei residenti. Pensiamo ad esempio ad una Ztl sorvegliata da telecamere con pannelli segnalatori luminosi come accade in tutte le città civili”.

Sempre in tema di viabilità, i giovani democratici aversani rispondono alla richiesta della Giovane Italia di abolire il senso unico in via Stazio: “Fino a prova contraria – spiegano – il Popolo della Libertà è parte organica della maggioranza che sostiene il sindaco Sagliocco per cui, invece di fare richieste attraverso i giornali, farebbe meglio a porre la questione nelle sedi opportune, ammesso che ci siano. Tra l’altro ci preme ricordare che l’attuale piano traffico è stato attuato dall’ex assessore Gino Della Valle ed è costato alle casse comunali migliaia di euro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico