Aversa

Movida, De Gaetano: “Orari limitati e Ztl prolungata”

Raffaele De Gaetano AVERSA. Movida in via Seggio, i desideri del Comitato spontaneo per la vivibilità nato tra i residenti dell’arteria e del quartiere stanno per essere esauditi.

Ad annunciare la soluzioneè l’assessore alle attività produttive Raffaele De Gaetano che anticipa quella che sarà la strategia comunale per contemperare le esigenze dei residenti che chiedono il rispetto del riposo notturno e dei commercianti che intendono tutelare il loro lavoro.

“Dopo aver recepito le lamentele e le proposte arrivate da entrambe le parti, dopo aver effettuato controlli sulla tipologia dei locali attualmente esistenti che, ad oggi, sono solo di tipo A e B, sul possesso delle certificazioni attestanti il livello di rumore in decibel emesso all’esterno, constate le caratteristiche dell’utenza e le modalità di accesso all’area della movida abbiamo deciso – dice l’assessore – di dare il via ad una serie di interventi che permetteranno di riportare il fenomeno in termini accettabili”.

“Tra questi – continua De Gaetano – c’è innanzitutto l’ordinanza che il sindaco sta preparando per fissare l’orario di chiusura dei locali alle 2 del mattino. Poi c’è il prolungamento della ztl fino alle 2 del mattino, l’informazione ai clienti, sia attraverso una apposita segnaletica comunale sia con l’intervento diretto dei gestori, del percorso da seguire e delle aree parcheggio presenti in zona, infine il controllo delle emissioni sonore che chiederemo all’Arpac di effettuare non essendo, per noi, sufficienti le certificazioni di parte esibiteci dai gestori”.

“Quanto alla sicurezza per garantirla a residenti, gestori e frequentatori dei locali – continua De Gaetano – è stato ipotizzata da un lato la presenza della polizia municipale fino alla chiusura, dall’altro l’applicazione di una tariffa forfettaria per la sosta nelle aree parcheggio che verranno custodite dagli ausiliari fino alle ore 2 di notte”. “Naturalmente – aggiunge – questi punti sono da concordare con le parti interessate, ma abbiamo già avuto dei contatti positivi in tal senso sia con il comandante dei vigili urbani che con gli ausiliari e la cosa dovrebbe andare in porto”.

Dunque, per ridimensionare il fenomeno della movida la ricetta dell’amministrazione è orario limitato, ztl prolungata fino alla chiusura e controllo sia delle emissioni sonore che del comportamento degli utenti. Una ricetta che, l’assessore assicura, non sarà realizzata solo in via Seggio ma verrà estesa a tutte le zone della movida.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico