Aversa

Liste elettorali, il Pd replica all’assessore Balivo

Camilla SgambatoAVERSA. “Evidentemente l’assessore Romilda Balivo ha una seria e concreta difficoltà nella percezione della realtà cittadina”.

Con queste parole, Marco Villano, consigliere comunale del Partito Democratico, risponde alle affermazione dell’assessore Balivo che evidenziava il buon lavoro svolto dall’amministrazione comunale. “Se entriamo nell’ottica che tutto si può dire per la campagna elettorale – continua Villano – allora risulta più semplice capire anche le dichiarazioni di Zinzi junior, oggi infatti anziché autocelebrarsi gli esponenti di questa maggioranza dovrebbe ammettere che nulla è cambiato rispetto a prima. Che questa Amministrazione è in piena continuità con quella precedente e che ad oggi dopo circa nove mesi non è stata all’altezza di dare risposte concrete in temi come la viabilità, la ztl, la cura degli spazi pubblici e dove il confronto con i cittadini e l’ascolto degli stessi è stato totalmente assente”.

Sulla vicenda delle liste elettorali del Partito Democratico, Camilla Sgambato (nella foto), candidata alla camera nella lista del Partito Democratico nel collegio Campania 2. “ Il Partito Democratico – afferma Sgambato – oggi ha assolutamente un primato indiscutibile , la democrazia e la partecipazione nella composizione delle liste. Coloro che fanno parte delle suddette infatti hanno avuto modo di confrontarsi con l’elettorato partecipando alle Primarie. Persone quindi che non sono state designate dall’alto, che non rappresentato la sostituzione dei padri celebri. Le liste del Partito Democratico hanno una forte connotazione di giovani e di donne, cosa che oggi all’interno delle altre liste è totalmente assente”.

Anche il presidente provinciale dei Giovani Democratici, Pasquale Fiorenzano, commenta: “Di giovani nelle liste dell’Udc non ne vediamo, sicuramente non mettiamo in dubbio le capacità personali e culturali di Giampiero Zinzi, ma sicuramente non possiamo parlare di un giovane qualunque. L’Udc ha quindi davvero pochi margini per auto compiacersi, non ci risulta infatti che nessun esponente aversano sia stato inserito in posizioni utili all’elezione e non basta tappezzare la città di manifesti elettorale per rendere un’idea diversa dal quella che è la realtà”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico