Aversa

Auto incendiata in Via Bixio, i coniugi Romaniello: “Tragedia sfiorata”

 AVERSA. Il dottor Salvatore Romaniello, ispettore sanitario all’Asl di Aversa, e la consorte Maria Liotto, dipendente del Comune di Aversa nell’Ufficio polizia amministrativa, fanno alcune precisazioni sull’incendio della loro vettura avvenuto nella notte del 6 febbraio.

“L’incendio – spiegano – si è verificato alle ore 2,30 circa di mercoledì 6 febbraio. La fortuna ha voluto che quando l’auto, una Fiat Panda,ha preso fuoco passava in via Bixio una ragazza che, notate le fiamme, si è incollata ad alcuni citofoni svegliando gli abitanti del palazzo e permettendo così di richiedere l’intervento dei vigili del fuoco”. I coniugi Romaniello, poi, invitano ad uscire dall’anonimatoquesta ragazza, affinché tutti icondomini la possano ringraziare di persona.

“I vigili del fuoco – raccontano ancora i coniugi – sono arrivati dopo circa 45 minuti dalla prima chiamata,e questo lasso di tempo, pergli abitanti del palazzo, fra i qualidiversi bambini e persone anziane non deambulanti,è stato di vero terrore in quanto le fiamme arrivavano a lambire il terzo piano e la vettura era parcheggiata a meno di un metro dai contatori del metano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico