Sant’Arpino

Regalo dell’amministrazione agli anziani

 SANT’ARPINO. L’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo ha voluto fare un regalo speciale agli anziani in occasione delle festività natalizie.

Due intere giornate offerte dall’esecutivo locale da trascorrere insieme all’insegna del divertimento e della scoperta di luoghi meravigliosi. La prima gita sociale si terrà venerdì 4 gennaio e porterà i partecipanti a Salerno permettendo loro di immergersi nelle magiche atmosfere delle luci d’artista che come da tradizione ogni anno illuminano la città campana.

La partenza è prevista alle ore 14 e all’arrivo a Salerno gli anziani potranno attraversare il percorso fatto di draghi, elfi, lanterne e tappeti volanti. I partecipanti chiuderanno poi la giornata con una pizza offerta dall’amministrazione comunale. La seconda giornata invece, organizzata per sabato 12 gennaio, si svolgerà nel paese natale di Padre Pio, a Pietrelcina.

Un viaggio alla scoperta dei luoghi più caratteristici del piccolo comune in cui è nato e cresciuto il frate con le stimmate. Questa volta al partenza è in mattinata e anche in questo caso a tutti sarà offerto un pranzo per poi rientrare in paese nel tardo pomeriggio.

“Quest’anno abbiamo voluto fare un regalo speciale alle fasce più importanti di popolazione della nostra comunità – dichiarano il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore Salvatore Lettera – prima ai bambini del centro diurno polifunzionale che abbiamo portato per due giornate nel parco divertimenti Meravilandia di San Nicola La Strada. E poi ai nostri anziani ai quali abbiamo voluto regalare, oltre al tradizionale soggiorno climatico che si è svolto a settembre, qualche ora di svago attraverso la visita di due luoghi meravigliosi. La nostra amministrazione fin dall’insediamento è fattivamente al fianco delle diverse fasce sociali della popolazione e in particolare dei bambini e degli anziani. Per questo dopo aver visto l’entusiasmo dei partecipanti al soggiorno climatico e alla gita offerta a Chianciano Terme, abbiamo deciso di dare ai nostri concittadini un’altra opportunità di svago e al tempo stesso di arricchimento culturale. Ci auguriamo che anche queste gite sociali diventino un appuntamento tradizionale per i nostri anziani”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico