Sant’Arpino

L@D: “Sospendere il pagamento delle cartelle pazze”

 SANT’ARPINO. Chiede la sospensione del pagamento delle cartelle esattoriali inviate in questi giorni il gruppo di Sant’Arpino “Libera@Democratica”.

La coalizione guidata da Francesco Capone lo fa in un volantino diffuso nella giornata odierna.

“La nostra battaglia politica – si legge nel documento – sulla questione delle cartelle pazze sta producendo i primi risultati. Abbiamo, infatti, appreso che è stata accolta la nostra richiesta di rateizzo. La maggioranza dice di voler organizzare un convegno. Noi invece abbiamo richiesto l’immediata convocazione del Consiglio Comunale, luogo in cui ci si può sviluppare un confronto democratico e dove, soprattutto, si possono adottare delle misure urgenti per l’incresciosa vicenda delle cartelle pazze. Noi chiediamo l’immediata sospensione del pagamento delle cartelle pazze e l’adozione di provvedimenti piu’ equi e giusti per i cittadini. Vi informiamo, inoltre, che un professionista esperto di tributi verrà presso la nostra sede (in via San Giacomo) il martedì e il giovedì, dalle ore 15.30 alle 18,00 per fornire gratuitamente utile sostegno ai cittadini nella stesura dei ricorsi contro le cartelle pazze. Nel nostro paese, infine, circola con sempre più insistenza una voce secondo la quale qualche amministratore, in cambio di consenso elettorale, ritirerebbe le cartelle dai cittadini con l’intento di farle sparire”.

“Ci auguriamo che tale voce sia infondata, in caso contrario – di fronte a circostanze precise – non esiteremo a denunciare il tutto alle autorità competenti. Diffidate di quanti dovessero promettere un simile impegno perché passate le elezioni vi recapiterebbero nuovamente le cartelle ma, questa volta, con somme decisamente più alte. Al danno, quindi, si aggiungerebbe la beffa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico