Sant’Arpino

“Così per scherzo tra di noi”, i complimenti del sindaco Di Santo

 SANT’ARPINO. Dopo il grande successo dello spettacolo portato in scena dalla compagnia teatrale parrocchiale dei “Così per scherzo tra di noi” mercoledì e giovedì, il sindaco Eugenio Di Santo fa i suoi complimenti agli attori.

“Mi congratulo – dichiara Di Santo – con i componenti di una compagnia teatrale che rappresenta un vero e proprio vanto per il nostro paese. Un gruppo di ragazzi che hanno cominciato a recitare quasi per gioco e che si sono ritrovati ad essere degli attori professionisti capaci di riempire le sale dei teatri e di portare in scena grandi commedie”.

Mercoledì e giovedì sera hanno emozionato l’intera platea del Lendi e riscosso un grandissimo successo con il loro spettacolo “Gennaro Belvedere, testimone cieco”, la commedia dei fratelli Gaetano e Olimpia Di Maio. Con grande professionalità e simpatia hanno raccontato un intreccio di povertà e creatività, buoni sentimenti e vendette e l’impareggiabile arte di arrangiarsi che anima i quartieri popolari napoletani. Complimenti e grazie dunque a loro – continua – per averci regalato due serate indimenticabili. E il mio ringraziamento doveroso va al nostro parroco don Umberto D’Alia per il supporto che dà a questi ragazzi e per tutto quello che fà quotidianamente. E’ grazie al suo impegno e alla sua caparbietà infatti che la nostra meravigliosa chieda di Sant’Elpidio Vescovo è stata riportata al suo splendore”.

“A lui e ai ragazzi della parrocchia – conclude – rinnovo la mia disponibilità e quella dell’intera amministrazione comunale che rappresento perché attraverso il dialogo e la collaborazione tra istituzioni è possibile fare tanto e realizzare importanti progetti in favore dell’intera comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico