Santa Maria C. V. - San Tammaro

Di Muro: “Lavoriamo insieme per il rilancio della città”

Di MuroSANTA MARIA CV. Il 2012 è stato un anno impegnativo e difficile, perché il mondo, l’Italia e la nostra città stanno attraversando un periodo di grave crisi. Noi, tuttavia, dobbiamo essere capaci di reagire in modo equo e adatto ai tempi.

Non si può pensare di superare la crisi, anche nel ristretto ambito locale, riproponendo vecchi modelli del passato che hanno già dimostrato i loro limiti. Non si può pensare di superare la crisi intestardendosi in posizioni conflittuali, pregiudiziali e non collaborative. Non si può pensare di superare la crisi perpetuando atteggiamenti denigratori e disfattisti contro l’amministrazione comunale, senza – al contempo – proporre strade nuove e senza offrire il proprio contributo concreto e fattivo al rilancio della città.

Per disegnare la Santa Maria Capua Vetere del domani – il che è obiettivo non solo di una parte, ma dell’intera collettività e dell’intero arco di forze politiche e sociali – c’è bisogno dell’aiuto di tutti, mantenendo ferma la rotta nella direzione dei valori della solidarietà, del senso dello Stato, della partecipazione civica. Il mio augurio ai sammaritani è che il 2013 sia un anno di rilancio per la città e per l’intera Terra di Lavoro: un rilancio innanzitutto economico e sociale, ma anche un rilancio culturale e democratico, affinché Santa Maria Capua Vetere torni a essere un faro per l’intera provincia di Caserta. La nostra città deve recuperare l’orgoglio della sua storia e del suo passato.

Alla nostra città devono essere restituiti (ed è questo l’impegno primario dell’amministrazione comunale da me guidata) livelli di vivibilità e di decoro degni della sua tradizione. E ancora: il motore culturale rappresentato dalle istituzioni universitarie e dal tribunale deve essere valorizzato e messo nelle condizioni di alimentare la crescita civile del nostro territorio; l’inestimabile patrimonio storico e archeologico deve essere messo a sistema, con la finalità strategica di rilanciare il turismo e il comparto commerciale, favorendo la creazione di un tessuto di piccole imprese dell’indotto. In circa diciotto mesi di governo cittadino, nonostante i freni imposti dalla crisi e dalla riduzione delle risorse a disposizione degli enti locali, riteniamo di aver posto le basi per questi obiettivi, soprattutto grazie a una maggioranza coesa e pienamente operativa in tutte le sue componenti.

Molto riteniamo di aver fatto, molto altro deve essere fatto. Ed è per questo ulteriore slancio che è necessaria la collaborazione di tutti, ciascuno nel suo ruolo civile, sociale e politico. Auguro ai sammaritani, a Santa Maria Capua Vetere e all’intera provincia di Caserta un 2013 migliore dell’anno appena trascorso.

Il sindaco Biagio Di Muro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico