Santa Maria C. V. - San Tammaro

Clinica “Santa Maria della Salute”, chiesto tavolo urgente in prefettura

 SANTA MARIA CV. Il sindaco Biagio Di Muro ha chiesto alla prefettura la convocazione urgente di un tavolo di confronto con l’Inps per affrontare la delicata situazione riguardante la casa di cura “Santa Maria della Salute”.

L’obiettivo è riuscire a sbloccare la liquidità dell’azienda al fine di consentire il pagamento degli stipendi arretrati ai dipendenti, alle prese con notevoli difficoltà a causa dei persistenti ritardi. In particolare, la direzione aziendale lamenta il blocco degli incassi da parte dell’Asl di Caserta, dovuto a un debito contributivo nei confronti dell’Inps (peraltro in corso di appianamento con un rientro rateale). Il blocco imposto dall’istituto previdenziale e l’eventuale ricorso alternativo al pagamento sostitutivo da parte dell’Asl di Caserta – fanno notare i vertici della casa di cura – “toglierebbero all’azienda la liquidità necessaria a fronteggiare le spese correnti”.

“Si tratta – dichiara il sindaco Di Muro – di una situazione delicata sotto il profilo della stabilità economica delle circa ottanta famiglie dei dipendenti, ai quali vanno aggiunti i circa quaranta liberi professionisti operanti nella struttura: a tutti loro va data una risposta immediata. Ma è una situazione delicata anche sotto il profilo della permanenza di un importante presidio di salute in città. E’ per questi motivi che ritengo urgente un tavolo di confronto in prefettura per risolvere, in tempi rapidi, la situazione di crisi della casa di cura”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico