Orta di Atella

Rinnovata la convenzione Banco Alimentare

 ORTA DI ATELLA. L’amministrazione comunale di Orta di Atella, guidata dal sindaco Angelo Brancaccio, rende noto che in settimana è stata rinnovata la convenzione col Banco delle Opere di Carità di Caserta per il Banco Alimentare.

“Per il terzo anno di fila- spiega il neo assessore alle Politiche sociali Raffaele Elveri– abbiamo sposato questo apprezzabile progetto di welfare e stato sociale per dare attenzione ai bisogni delle famiglie ortesi con reddito basso e cercare di alleviare il loro disagio attraverso la distribuzione di generi di prima necessità a sostegnodelleesigenze primarie”.

L’amministrazione Brancaccio, sempre attenta alle problematiche sociali e al miglioramento della qualità della vita, ha formalizzato il nuovo accordo di collaborazione provvedendo anche al potenziamento del servizio di assistenza avviato nel 2009 sotto la guida dei commissari. La nuova intesa prevede la distribuzione di circa trecento pacchi alimentari. Per accedere al servizio, gli interessati dovranno presentare richiesta da compilare su unappositoschema da ritirare presso l’Ufficio Politiche Sociali, sito al pian terreno del palazzo di città.

Alla domanda dovrà essere allegato il Certificato Isee ed una fotocopia del Documento d’identità. La graduatoria dei beneficiari del Banco Alimentare sarà redatta in base ai criteri che terranno conto del Certificato Isee e del nucleo familiare con minor reddito fino ad esaurimento scorte. A parità di redditoverràdata priorità ai nuclei familiari numerosi con presenza di minori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico