Lusciano

L’Ambito C8 traccia il bilancio 2012

 LUSCIANO. “Un anno – il 2012 – al servizio degli utenti, che ha visto l’Ambito C08 potenziare ulteriormente i servizi sociali nei sette comuni che lo compongono, su input del coordinamento istituzionale e grazie alla fattiva sinergia tra i responsabili dei Servizi Sociali Professionali dei Comuni, …

… passando per il Segretariato Sociale e terminando con l’Ufficio di Piano di Lusciano”. Il coordinatore dell’Ambito C08, Ernesto Di Mattia, traccia un bilancio dell’anno appena trascorso e dei risultati raggiunti sul territorio, annunciando al contempo che, come disposto dalla giunta regionale con delibera n. 320 del 3/7/2012, a partire dal 1 gennaio 2013 l’Ambito ha modificato il suo nome in C07, includendo anche i comuni di Casal di Principe, Casapesenna e Frignano. Fino al 31 dicembre scorso, infatti, l’Ambito territoriale era così composto: Lusciano (che resterà capofila), San Marcellino, Parete, Trentola Ducenta, San Cipriano D’Aversa, Villa di Briano e Villa Literno.

“Con l’innesto dei tre Comuni, la Regione Campania ha inteso completare il Piano di rientro della spesa sanitaria, disposto dal commissario ad acta, prevedendo un riallineamento tra Ambiti e distretti sanitari – continua Di Mattia – Siamo fieri di essere stati indicati dalla Regione come una delle realtà più virtuose in tema di assistenza sociale e socio-sanitaria”.

Nel corso del 2012, dunque, diversi i servizi che sono stati confermati con successo sul territorio. L’assistenza domiciliare per gli anziani ha visto gli operatori impegnati nella cura della persona degli assistiti e della loro abitazione, per un sostegno concreto nella gestione delle incombenze quotidiane. Questi gli utenti che ne hanno usufruito, suddivisi per comune: sedici sia a Lusciano, che a Villa Literno e a San Cipriano D’Aversa; undici sia a Parete che a San Marcellino; tredici a Trentola Ducenta e altrettanti a Villa Di Briano.

L’assistenza domiciliare per i disabili, poi, ha garantito agli aventi diritto le seguenti prestazioni socio-assistenziali di base: assistenza domestica, assistenza all’igiene e alla cura della persona e accompagnamento per mobilità esterna e svolgimento di piccole commissioni. Gli utenti sono stati: dieci a Lusciano e altrettanti a Villa di Briano; tredici a Parete; quattordici a San Cipriano D’Aversa; sei a San Marcellino; sedici a Trentola Ducenta; dodici a Villa Literno. Consensi anche per il lavoro svolto nelle tre strutture.

Il Centro polifunzionale per disabili, sito in via Bovaro a Trentola Ducenta, ripartito lo scorso mese di aprile, ha coinvolto oltre trenta utenti, di età compresa tra i 18 e i 64 anni. Gli utenti impegnati attività laboratoriali sono stati inseriti in gruppi costituiti da massimo 10 persone. I laboratori attivati sono stati: di manipolazione (Argilla, gesso, das, fimo), di falegnameria, di informatica, di fotografia e creativo (decoupage – materiali riciclati – pittura – sughero). Il venerdì è stato dedicato al cineforum e all’animazione (balli – karaoke – giochi, ecc. ecc.). Previsti un servizio di trasporto con pullmino e la realizzazione di una mostra-mercato, nel corso della quale sono stati venduti tutti i lavori prodotti dai partecipanti.

Diciannove le richieste di accesso, invece, ricevute dal Centro di aggregazione per immigrati, ubicato a San Marcellino in vico Conte – presso la Sede occupata dal Forum dei Giovani, aperto al pubblico, a partire dallo scorso mese di maggio, nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13. Durante la fase di start up è stato predisposto un lavoro di sensibilizzazione e pubblicizzazione, con diffusione di materiale informativo in attività commerciali e scuole. Attuati rapporti di collaborazione con tre Caf mentre sono in fase di organizzazione dei corsi di italiano per stranieri.

Realtà consolidata sul territorio si è confermata quella del Centro per le famiglie, in via Labriola n. 14 a Parete, la cui ripresa delle attività c’è stata il 14 maggio. Diciotto le persone che hanno richiesto assistenza; di queste la quasi totalità sta continuando a seguire un percorso assistenziale individuale caratterizzato da colloqui periodici con lo staff, che relaziona mensilmente sui risultati ottenuti e sull’andamento generale del sostegno ricevuto, approntando eventuali correzioni e rettifiche, qualora necessarie. Preponderanti le richieste di aiuto attinenti la sfera psicologica; questo tipo di istanze ha rappresentato oltre il 50% degli interventi effettuati, seguito a ruota da disagi inerenti la sfera sociale e conflitti familiari.

Hanno occupato un ruolo preminente nelle diverse categorie assistenziali: i disagi di natura psicologica, derivanti sia da problematiche inerenti le difficoltà della vita quotidiana, sia, in alcuni casi e in numero ridotto, quelli scaturenti da vere e proprie patologie somatizzate nel corso degli anni. Quest’anno è stato introdotto anche lo “Sportello Informafamiglie” in cinque delle sette scuole medie dei Comuni dell’Ambito (Lusciano, Parete, San Cipriano D’Aversa, Trentola Ducenta e Villa Literno). A concludere, inoltre, il bilancio dell’Ambito sono: il servizio per l’affido e l’adozione territoriale, che si è concluso positivamente con la stesura dell’albo delle famiglie affidatarie, e il servizio Borse Lavoro, che ha permesso agli ex tossicodipendenti di essere seguiti in un percorso di reinserimento occupazionale.

“L’attività dell’Ambito – prosegue Di Mattia – è fattiva anche sul fronte socio-sanitario. A seguito dell’approvazione del Piano formativo, infatti, sono state promosse tre giornate di formazione, che si terranno nel Palazzo Ducale di Lusciano”. Grazie al contributo di Asl e Provincia di Caserta, gli incontri saranno così suddivisi: “L’integrazione socio-sanitaria”: tema della giornata del 22 gennaio (dalle 8 alle 14.15); “Le prestazioni socio-sanitarie integrate”: argomento della giornata del 23 gennaio (dalle 8 alle 14.15); “La valutazione, il monitoraggio e la rendicontazione”: al centro del dibattito il 25 gennaio (dalle 8 alle 14.15).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico