Italia

Trapani, proposto un bus per soli immigrati

 TRAPANI. “Piuttosto che pensare al separatismo, sarebbe opportuno attuare politiche diintegrazione”.

Ha risposto così la segretaria Cgil della provincia di Trapani, Mimma Argurio, alla proposta di un consigliere che sta scatenando numerose polemiche.

Il socialistaAndrea Vassallo, presidente della sesta commissione consiliare del Comune, dopo varie lamentele ricevute, ha lanciato la proposta di istituire un servizioAtm riservato ai soli immigrati, spesso vittime di discriminazioni. In particolare la commissione, che si occupa delle problematiche sul territorio urbano, ha dato risalto alla linea che svolge il trasporto per Salinagrande, zona dove è sito un grande centro di accoglienza.

L’idea del consigliere vedrebbe tale linea coperta da un controllo costante da parte della polizia, onde scongiurare pericoli diordine pubblicoche, a suo dire, hanno rischiato più volte di verificarsi. Il gruppo dirigente del sindacato ha espresso una profonda indignazione per l’idea lanciata da Vassallo.

“Battersi insieme ai sindacati controdatori di lavoro senza scrupoliche sfruttano nei campi gli immigrati, facendoli lavorare per l’intera giornata con stipendi molto ridotti, senza tutele e sicurezza”, ha suggerito la Argurio a Vassallo in una nota.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico