Italia

Sarah, il consulente di Sabrina: “Non è morta strangolata”

 TARANTO. “Non ci sono elementi per affermare con certezza che la sfortunata ragazza sia morta per strangolamento”.

Lo ha detto martedì il direttore del Dipartimento di scienze anatomiche, istologiche, medico-legali e dell’apparato locomotore dell’università La Sapienza di Roma, Paolo Arbarello, consulente della difesa di Sabrina Misseri, nel corso del processo per l’omicidio di Sarah Scazzi. Arbarello ha aggiunto che i segni sulla cute siano piu’ compatibili con l’impiccamento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico