Italia

Pescara, si dà fuoco in ascensore con la compagna: morto

 PESCARA. E’ morto all’ospedale di Pescara il 68enne che ieri ha tentato di uccidere la sua ex compagna, cospargendole il corpo di liquido infiammabile, e di suicidarsi allo stesso modo appiccando poi il fuoco nell’ascensore di una palazzina a Montesilvano (Pescara).

Entrambi avevano riportato ustioni di terzo grado su oltre il 50% del corpo. L’uomo avrebbe agito perche’ non accettava la fine della relazione. Sono stabili le condizioni della 65enne, ricoverata al Centro Grandi ustioni di Roma.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico