Italia

La terra ritorna a tremare in Emilia: scossa 5 gradi scala Richter

 BOLOGNA. La terra continua a muoversi in Emilia Romagna.

Erano le 15.47 quando la terra ha tremato a Firenze e provincia. Poi dopo qualche minuto, le scosse sono riprese e sono state avvertite anche in Emilia, nella zone di Bologna, Modena e Reggio Emilia. Vibrazioni e paura anche a Milano dove il terremoto è stato avvertito.

Secondo le prime informazioni il sisma sarebbe di 5 gradi della scala Richter, altre fonti parlano di 4.5/5. L’epicentro a circa dieci chilometri di profondità tra la Toscana in Garfagnana, regione della provincia di Lucca compresa tra le Alpi Apuane e l’Appennino Tosco emiliano. La scossa è durata qualche secondo e avvertita alle 15.50.

Mentre sui social network già si sta propagando l’onda di commenti, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha subito annunciato di essersi messo in contatto con la protezione civile. Non è ancora chiaro se ci siano vittime o si siano verificati danni agli edifici.

Questa mattina, un altro evento sismico di magnitudo 2.1 si è verificato, invece, alle 10,32 in provincia di Pescara. Le località prossime all’epicentro sono Abbateggio, Lettomanoppello e Roccamorice. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni di alcun genere. Ai vigili del fuoco, al momento, non risultano conseguenze a persone o cose, anche se al comando sono giunte diverse telefonate da parte dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico