Italia

Elezioni, in fila al Viminale per il deposito di simboli e programmi

 ROMA. Dalle otto di venerdì mattina è possibile depositare al ministero dell’Interno a Romai contrassegni delle liste, le dichiarazioni di collegamento in coalizione e del programma elettorale, con l’indicazione del candidato premier.

A ciascuno dei presenti in fila al Viminale è stato assegnato un numero, che dovrebbe regolare l’ingresso. Ci sono però molti rappresentanti in fila già da alcuni giorni.

I più veloci sono stati gli esponenti del Maie, Movimento associativo italiani all’estero, in fola già da lunedì scorso. I sostenitori si sono alternati giorno e notte per mantenere la posizione. In fila anche il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo.

Non mancano i simboli originali come quello del Movimento poeti d’azione, i quali vorrebbero la fantasia al potere, o il Movimento italiano per i disabili e i meno abbienti.

In fila anche i rappresentanti del partito di Mario Monti e di quello di Ingroia. Vi sono addirittura due ‘Partito pirata’ che si contendono la primogenitura del nome: uno dei due ha come presidente onorario Johnny Depp. La presentazione dei simboli andrà avanti fino alle ore 16 di domenica 13.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico